maestro piero

LA SIMILITUDINE

In Uncategorized on 19 giugno 2010 at 10:06

LA SIMILITUDINE

La similitudine come forma di paragone/confronto.
Ho fatto io due fotocopie, una per la similitudine come paragone e l’altra per la similitudine in poesia (poesia di Rilke)
Messi gli accenti poetitici nella poesia di Rilke: il discorso sull’accento poetico andrà fatto riprendento la ritmica delle poesie fatte in classe prima per musica.
Una produzione poetica con similitudini: poesia sull’inverno
L’accento poetico : colora le sillabe sulla poesia di Rilke + riprendi le filastrocche fatte in classe prima per musica.
A memoria la poesia di Rilke
Fotocopia “cielo di notte” sulla similitudine: a partire da questa ognuno ha scritto una poesia sull’inverno (attenzione, alcuni paragonano l’inverno ad una sua caratteristica es. l’inverno è come il ghiaccio).
Chiedere sempre di una similitudine qual è il 1° termine di paraone, il 2° e il 3° (che cosa unisce i primi due)

LA SIMILITUDINE
Spesso quando descriviamo una cosa facciamo il confronto con un’altra cosa che le somiglia, cioè sono due cose simili. Le due cose sono simili perché hanno qualcosa in comune.
Facciamo un esempio: voglio dire che Luigino è proprio un ragazzo buono e lo voglio paragonare al pane, perché anche il pane è buono. Dico:
“Luigino è buono, ma anche il pane è buono”; “Luigino è buono come il pane”.
Luigino (questo è il 1° termine)
Il pane (questo è il 2° termine)
buono (questo è il 3° termine, quello che spiega il paragone)
Questo paragone tra due cose diverse ma simili si chiama SIMILITUDINE. Attenzione però,questa paragone è una similitudine solo se non vale al contrario:
non dici: “Questo pane è buono come Luigino”.

ESERCIZIO: sottolinea le similitudini tra questi paragoni:
Mario canta come un usignolo.
Mario è alto come Giorgio.
Maria è lenta come una lumaca.
Maria è brava come la sua compagna di banco.
Zorro è furbo come una volpe.

Ecco alcuni esempi di similitudine tratti dal parlare comune:

Marzia è precisa come un orologio
Marcello è forte come un toro.
Lisa è coraggiosa come una leonessa.
Aurelio è veloce come un fulmine.
Luisa corre come una gazzella.
Mirko si muove come una pantera.

ESERCIZIO. Colora con colori diversi il 1° termine, il 2° termine, il 3° termine (quello che spiega la similitudine)

Non c’è solo la parola “come” che lega i due termini della similitudine, si possono usare anche le espressioni “sembra”, “pare”, “tale e quale”, “è simile a”, assomiglia a” ecc.

ESERCIZIO: negli esempi sopra sostituisci “come” con un’altra espressione equivalente. Per esempio puoi dire “Luigino è talmente buono che sembra un pezzo di pane”

Le similitudini si usano per dare forza ad una descrizione e le troviamo spesso nelle poesie.

LE SIMILITUDINI NELLA POESIA

Risveglio nel vento

Nel colmo della notte, a volte accade
che si risvegli, come un bimbo, il vento.
Solo, pian piano, vien per il sentiero,
penetra nel villaggio addormentato.
Striscia guardingo, sino alla fontana;
poi si sofferma, tacito, in ascolto.
Pallide stan tutte le case, intorno;
tutte le querce mute.

(Rainer Maria Rilke)

Hai riconosciuto la similitudine in questa poesia? Scrivi.

In questa poesia la similitudine è nuova, nessuno l’aveva mai detta prima. Spesso nelle poesie la similitudine si usa per dare un significato nuovo a qualcosa che conosci, ad esempio il vento.
ESERCIZIO: proviamo anche noi.
Questo prato d’estate è come …
Il sole oggi sembra …
Albero senza foglie come …
Le mani della pattinatrice sembravano …
La verifica di matematica era come …

Questa invece è una poesia intera, manca il 3° termine, devi capirlo da solo. Il poeta era soldato nella prima guerra mondiale e scrisse così:

Soldati – (bosco di Courton 1918)

Si sta come
d’autunno
sugli alberi
le foglie. ( Giuseppe Ungaretti)

Il cielo di notte

Il cielo è come un mare
e le nubi paiono ombre [similitudine]
e la luna è una barca
che naviga tra le stelle [metafora]

(poesia giapponese)

Inverno

Come un fanciullo che da un lungo viaggio
stanco ritorna al paese natio,
e dorme e si riposa,
così tranquillo, placido
e sereno
è l’inverno che torna

(T.Ishikawa)

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 46 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: