mastropiero

PINOCCHIO

In Senza categoria on 22 marzo 2009 at 12:22

Progetto Pinocchio (il lavoro che abbiamo fatto l’anno scorso in seconda):

Pinocchio (illustrazione di Cecco Mariniello)

Pinocchio (illustrazione di Cecco Mariniello)


I riferimenti a Pinocchio sono spesso presenti nel linguaggio quotidiano (“fare il Grillo parlante”, “il Gatto e la Volpe”, “le bugie e il naso lungo”) e poi la storia è conosciuta da tutti, è una delle “cose che ci fanno italiani”. I motivi per proporlo in classe sono quindi in prima battuta di ordine “culturale”.
Il testo si presenta impegnativo per bambini di seconda sia per l’estensione sia per il lessico spesso desueto o di un’italiano regionale, ma l’impegno è stato ampiamente ripagato dall’entusiasmo e dalla passione che ha suscitato, segno che la storia del burattino scava nel profondo, con la forza di una fiaba o di un mito.
Ecco in sintesi come è stato organizzato il progetto e quali direzioni ha preso nel corso dell’anno.

Vai alla pagina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: